Come Verniciare una Porta Interna

Aggiornato il 14 Aprile 2023 da Luca Ferraro

La verniciatura di una porta interna non solo rinfresca la porta, ma conferisce alla stanza e alla casa un aspetto completamente nuovo. Questo progetto può essere organizzato a proprio piacimento: una porta alla volta o più porte di seguito.

Tipo di vernice da usare

Utilizzate una vernice acrilica al lattice per interni. Scegliete vernici a satinate o semilucide. Evitate di usare vernici opache sulle porte.

Bestseller n. 1
Pittura Murale Vernice al Lattice Opaca per Interni Pareti Cucina W556 Bianco - 750ml
Pittura Murale Vernice al Lattice Opaca per Interni Pareti Cucina W556 Bianco - 750ml
⭐ Consumo - 0,2L / m2. Coprente per camere, soggiorni è inodore, non forma crepe; ⭐ Prodotto in Germania
24,90 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 7
ideen mit herz Colori acrilici per dipingere Multisurface | universale per diverse superfici | Vernice colore del legno, vetro, poliestere, ceramica, porcellana, plastica, cuoio | 120 ml (bianco)
ideen mit herz Colori acrilici per dipingere Multisurface | universale per diverse superfici | Vernice colore del legno, vetro, poliestere, ceramica, porcellana, plastica, cuoio | 120 ml (bianco)
Eccellente potere coprente, non sono necessari primer o sigillanti.; Asciugatura rapida.; Adatto per uso interno ed esterno, resistente all'umidità e alla ruggine.
11,66 EUR Amazon Prime

La maggior parte delle porte interne verniciabili oggi viene fornita preimpregnata. Se la porta è in legno nudo, è probabile che sia destinata a essere mordenzata e rivestita. Le porte in pino chiaro e le porte in legno impiallacciato non rifinito devono essere mordenzate e rivestite con vernice trasparente, non verniciate. Se si decide di verniciare queste porte, è necessario dare prima una mano di fondo con due mani di primer per interni.

Verniciare la porta al suo posto o rimuoverla

È possibile rimuovere la porta interna dai suoi cardini e dipingerla in piano oppure dipingerla senza rimuoverla. In generale, è preferibile rimuovere la porta dai cardini.

Verniciare la porta dopo averla rimossa
La rimozione della porta consente di accedere a tutte le parti, compresi il bordo inferiore e il bordo posteriore (o cerniera). Verniciando in piano si riducono anche le colature di vernice. Inoltre, si ha la possibilità di spostare la porta in un’officina o in una stanza separata, in modo che il progetto non blocchi nessuna stanza.

Verniciare la porta senza rimuoverla
La verniciatura di una porta sui cardini evita di doverla disinstallare e poi reinstallare. Inoltre, una porta su cardini ha entrambi i lati della porta disponibili per la verniciatura allo stesso tempo. Quando si vernicia una porta senza cerniere, è necessario attendere che il lato superiore si asciughi completamente prima di poterla girare.

Quando verniciare una porta interna

Nell’ambito di una ristrutturazione più ampia, è meglio verniciare le porte interne come una delle ultime fasi del progetto. Lasciare le porte senza cerniere il più a lungo possibile elimina gli ostacoli all’installazione di pavimenti, rivestimenti e finiture. Inoltre, la vernice delle pareti, dei soffitti o delle finiture non finirà sulla porta appena verniciata.

Cosa vi serve

Attrezzatura / Strumenti
Trapano a batteria o avvitatore manuale
Panno
Coltello multiuso
Spugna abrasiva
Rulli da 10 cm
Pennello per pittura
Aspiratore
Martello
Chiodi

Materiale
Vernice acrilica al lattice per interni
Primer opzionale

Dipingere la porta rimuovendola

La prima operazione consiste ovviamente nel rimuovere la porta in questo caso.

Carteggiare la porta
Carteggiare leggermente la porta con la spugna abrasiva. Carteggiare la parte anteriore e posteriore, i due bordi laterali e i bordi superiore e inferiore.
Per le porte preimpregnate, carteggiare con cautela per evitare di scalfire il primer.

Pulire la porta
Usare l’aspirapolvere e un panno per pulire la porta.

Verniciatura dei bordi e dei pannelli
Con il pennello, verniciare i bordi della porta. Se la porta ha dei pannelli, verniciare anche quelli. Caricare il pennello con una quantità minima di vernice, per evitare colature e avvallamenti. Fare attenzione alle gocce lungo i bordi.
Evitare di verniciare le mortase delle cerniere (le rientranze sul bordo della porta per le cerniere). L’aggiunta di vernice può influire sul movimento della porta.

Verniciatura con rullo
Mentre la vernice è ancora umida, passare al rullo. Stendere la vernice su tutte le superfici piane. Durante l’applicazione, ritoccare eventuali gocce di vernice.

Applicare il secondo strato
Attendere circa due ore affinché la vernice si asciughi completamente. Applicare una seconda mano.

Verniciare l’altro lato della porta
Attendere almeno due ore prima di girare la porta per verniciare l’altro lato. Dato che la pressione sulla vernice può provocare delle tacche, di solito è più sicuro aspettare un giorno intero prima di girarla.

Verniciare la porta senza smontarla

Rimuovere tutti gli elementi dalla porta
Con il cacciavite, rimuovere la maniglia, il frontalino, il rosone (il rivestimento rotondo), i ganci e tutti gli elementi che non devono essere verniciati, ad eccezione delle cerniere.

Posizionate uno telo per le gocce
Aprite la porta in modo che sia aperta a metà. Fate scorrere il telo sotto il bordo inferiore della porta. Assicuratevi che il telo si estenda per tutta la larghezza della porta e verso l’esterno per qualche metro.

Bloccare la porta
Incastrate un oggetto morbido come un asciugamano sotto il bordo inferiore della porta. Verificate la stabilità della porta premendo contro di essa. Non deve muoversi.

Applicare il nastro adesivo
Mettete il nastro sopra le cerniere. Stendete strisce di nastro adesivo sulle cerniere. Quindi tagliare il nastro con il taglierino in modo da coprire solo i cardini.

Dipingere la porta
Ora dipingete la porta come se l’aveste rimossa, con alcune differenze
-l bordo inferiore della porta non sarà verniciato.
-Fare attenzione quando si dipinge vicino ai cardini coperti dal nastro adesivo per evitare di accumulare troppa vernice.
-La vernice è soggetta a gocciolare sulle superfici verticali, quindi ritoccate spesso le gocce quando si formano.
-I due lati possono essere verniciati contemporaneamente.

Quando chiamare un professionista

Mentre la verniciatura di alcune porte è generalmente gestibile, la verniciatura di tutte le porte di una casa può essere noiosa e richiedere molto tempo. Se avete poco tempo a disposizione, gli imbianchini professionisti possono velocizzare il lavoro, spesso completando lavori come questo in un giorno o due.

Luca Ferraro è un operaio verniciatore con una grande passione per la propria professione. Dopo anni di esperienza nel settore, ha deciso di condividere la sua conoscenza con gli altri attraverso un blog dedicato alle vernici.
Il sito di Luca Ferraro è un punto di riferimento per chiunque voglia scoprire di più sulle vernici e sul loro utilizzo. Grazie alla sua esperienza, Luca è in grado di fornire consigli utili su come scegliere la vernice giusta per ogni esigenza e su come applicarla correttamente per ottenere i migliori risultati.