Migliore Vernice Poliuretanica – Scelta, Utilizzo e Prezzi

Aggiornato il 17 Luglio 2023 da Luca Ferraro

In questa guida spieghiamo quali sono le caratteristiche della vernice poliuretanica e proponiamo un confronto tra i prezzi dei vari prodotti disponibili in commercio.

Questo tipo di vernice è in realtà un rivestimento accessibile a tutti, sia in ambito domestico che, naturalmente, in ambito professionale. Sei stufo di dovere ridipingere pareti, mobili o pavimenti perché dopo pochi mesi i rivestimenti si staccano o si deteriorano? Vuoi finalmente goderti un buon risultato e arredare la tua casa con oggetti creati e decorati da te e dai tuoi cari? Allora devi sapere che la vernice poliuretanica è largamente utilizzata per donare a tutti i tipi di superfici un aspetto curato e rifinito, data la sua alta capacità coprente e la sua resa decisamente impeccabile. Dall’altro lato, essa è anche molto apprezzata per via delle proprietà chimico fisiche che la caratterizzano, e che la rendono ideale per resistere a intemperie ed altri agenti ambientali aggressivi. Se ti stai chiedendo come utilizzarla, quando preferirla ad altre vernici e quanto costi procurarsela, allora sei nel posto giusto: nelle prossime righe ti guideremo alla scoperta di questo prodotto amatissimo da tutti gli appassionati di bricolage.

Caratteristiche della Vernice Poliuretanica

La vernice poliuretanica è un particolare tipo di rivestimento pensato per dipingere superfici soggette ad una elevata usura nel tempo. Disponibile in diversi colori e nella variante trasparente, essa risulta ideale per donare nuova vita a mobili, pareti, pavimenti, mancorrenti e tutte le altre parti dell’abitazione che necessitano di qualche ritocco. In generale, si tratta di un prodotto di alta qualità, apprezzato dai professionisti rispetto a rivestimenti come la vernice acrilica o alcuni tipi di vernice all’acqua. Queste ultime infatti, non sono in grado di resistere a intemperie e agenti atmosferici al pari della vernice poliuretanica, e sebbene costino decisamente meno, sono raccomandate solo in alcune condizioni specifiche.

I principali pregi della vernice poliuretanica possono essere riassunti come segue
-Facilità di stesura, anche senza l’ausilio di attrezzi o strumenti professionali
-Elevata resistenza all’umidità, al sole, alla salsedine e all’attrito
-Capacità di aderire perfettamente a qualunque tipo di superficie, compresa quella delle imbarcazioni
-Nella variante trasparente, resa impeccabile del rivestimento ed elevatissimi livelli di trasparenza, che rendono la vernice praticamente invisibile.

Infine, la vernice poliuretanica è disponibile nella variante lucida o opaca, esattamente al pari di molti altri tipi di rivestimento. Questo la rende versatile e adatta a dipingere gli oggetti più disparati.

Come Scegliere la Vernice Poliuretanica

Se ti sei appena addentrato nel mondo delle vernici poliuretaniche, probabilmente avrai notato che spesso esse vengono classificate in due categorie ben distinte: le vernici monocomponente e quelle bicomponente. Ma cosa significa questa dicitura? Quali sono le differenze una volta applicato il rivestimento? La risposta è piuttosto semplice: le vernici poliuretaniche monocomponente sono quelle costituite da una formula “pronta all’uso”, ovvero quelle che una volta aperto il barattolo potrai stendere direttamente sulla superficie di tuo interesse.
Le vernici poliuretaniche bicomponente invece, necessitano di qualche piccolo passaggio prima di essere utilizzate. Ma vediamo più da vicino le caratteristiche di ciascuna, per capire quali siano i vantaggi e gli svantaggi legati al loro utilizzo.
-Vernice poliuretanica monocomponente
Come anticipato, la vernice poliuretanica monocomponente è costituita da una formula pronta per essere applicata. Questo naturalmente è molto gradito a tutti coloro i quali non sono pratici con i pennelli e desiderano ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Essa infatti non richiede alcuna procedura preparatoria per poter essere usata. Tutto quello che dovrai fare dopo averla a acquistata è aprire il barattolo, girarla leggermente con un bastoncino e procedere con lo strumento che più ti aggrada: via libera a pennelli, rulli e, per i lavori più raffinati, agli erogatori spray.
-Vernice poliuretanica bicomponente
Ma se la vernice poliuretanica monocomponente è così comoda, perché mai qualcuno dovrebbe scegliere la varietà bicomponente? Ebbene, la risposta è semplice: come spesso accade, un tocco di pazienza in più alla fine paga. Già, perché la vernice poliuretanica bicomponente è forse uno dei rivestimenti migliori che potrai utilizzare per dipingere e restaurare mobili anche antichi o di pregio: rispetto alla sua sorella monocomponente, questa vernice è infatti ancora più resistente e, soprattutto, possiede una resa estetica senza paragoni. Ma come funziona? È davvero così difficile o scomoda da usare? Secondo noi, assolutamente no. Tutto quello che dovrai fare prima di stenderla è mescolare tra loro i due componenti, ovvero la soluzione di resine e il catalizzatore. Solitamente, le proporzioni indicate da tutti i principali produttori corrispondono a due parti di vernice e una parte di catalizzatore. Dopo avere mescolato bene e, eventualmente, aver aggiunto una percentuale di acqua, la vernice è pronta. Il consiglio, prima di procedere con la preparazione della vernice, è sempre quello di leggere attentamente le indicazioni contenute sul barattolo.

Data la maggiore resa estetica e la resistenza ancora più durevole, è chiaro che la vernice poliuretanica bicomponente si rivela da subito la soluzione migliore. Essa viene utilizzata in ambienti dalle condizioni davvero ostili, e può resistere per anni all’azione aggressiva dei raggi solari più forti e persino all’effetto corrosivo della salsedine. Se stai pensando di riverniciare la tua imbarcazione, la vernice bicomponente è sicuramente la scelta più adatta.
D’altro canto, il prezzo piuttosto elevato di questo prodotto è sicuramente da tenere presente prima dell’acquisto: non è detto infatti che chiunque voglia abbellire la propria casa o il proprio giardino debba necessariamente spendere una fortuna. Per questo motivo, ci sentiamo in dovere di consigliare anche la variante monocomponente. La sua praticità è innegabile, e rispetto ad altri tipi di vernice essa risulterà sempre e comunque di una qualità maggiore. Per concludere, decidi tu se preferisci puntare alla perfezione o se piuttosto accontentarti di un buon risultato. Se la tua intenzione è quella di dedicarti al restauro di mobili o oggetti in legno di particolare valore, sicuramente ti consigliamo la vernice bicomponente. Per tutto il resto, ovvero ringhiere, persiane, pareti, pavimenti, oggetti esposti a intemperie ecc. la vernice monocomponente basta e avanza.

Come Applicare la Vernice Poliuretanica

Una volta scelta la tipologia di vernice più adatta alle tue esigenze è venuto il momento di capire come potrai applicarla sulle varie superfici. Prima di cominciare, assicurati di procurarti tutti gli strumenti che ti permettono di proteggere pelle, indumenti e oggetti da possibili schizzi o colature. Se possibile, cerca di dipingere quando l’umidità dell’ambiente non supera il 30%. Questo contribuirà a un’applicazione più precisa e accorcerà i tempi di asciugatura. Ma vediamo ora i principali passaggi per svolgere un buon lavoro
-Se intendi verniciare un oggetto o una superficie precedentemente trattata, assicurati sempre di rimuovere accuratamente qualsiasi residuo di sporco. Pulisci a fondo le varie parti di parete, mobile o oggetto utilizzando un detergente sgrassante.
-Se la superficie si presenta irregolare, procedi alla rimozione di eventuali imperfezioni. Sul legno, per esempio, possono essere presenti piccoli peli o schegge, che dovrai carteggiare adeguatamente per rendere il supporto il più liscio possibile.
-Una volta completato il lavoro, lascia asciugare bene tutto ed eventualmente, a seconda del materiale, stendi una mano di primer, per rendere la superficie maggiormente porosa e pronta per accogliere la vernice.
-Quando il supporto sarà pulito e asciutto, stendi una prima mano di vernice poliuretanica e attendi almeno 8 ore prima di applicare una seconda mano. I tempi di asciugatura possono variare da produttore a produttore. Leggi sempre l’etichetta per conoscere meglio le caratteristiche del prodotto prescelto.
-Quando la prima mano sarà asciutta, procedi alla stesura di una seconda mano.
-Chiudi il barattolo e riponi la vernice in un luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce diretta del sole.

Prezzi delle Vernici Poliuretaniche

La vernice poliuretanica è un rivestimento molto diffuso e semplice da trovare sia nei negozi specializzati, sia su internet. La scelta di questo prodotto è davvero ampia, e molti marchi hanno sviluppato linee specifiche in base al tipo di materiale da rivestire. Il consiglio in caso di dubbi è sempre quello di rivolgerti ad un venditore specializzato, o in alternativa reperire una descrizione prodotto su internet. Le vernici poliuretaniche sono inoltre disponibili in diversi formati, e per questo motivo ti consigliamo di avere bene in mente l’estensione della superficie che intendi dipingere. In generale, con circa un litro di prodotto la resa è di 9 o 12 mq.

Come abbiamo avuto modo di sottolineare in precedenza, la vernice poliuretanica è un tipo di rivestimento di elevata qualità. Ciò significa che il prezzo al litro si posiziona leggermente sopra a quello delle altre tipologie di vernice. In generale, i prezzi medi partono da 15-20€ per barattoli da 750 ml. Questo è il formato più piccolo che potrai trovare in commercio. Da considerare però il fatto che nel prezzo è sempre compreso anche il catalizzatore. Inoltre, i costi possono variare parecchio da produttore a produttore, così come in base al tipo di catalizzatore e pigmento di ogni formula.

In linea generale, è possibile suddividere i prezzi come segue
-vernici poliuretaniche trasparenti monocomponenti – dai 15 ai 20 € al litro
-vernice poliuretaniche colorate monocomponenti – dai 17 ai 25 € al litro
-vernice poliuretaniche trasparenti bicomponenti – dai 20 ai 40 € al litro
-vernici poliuretaniche colorate bicomponenti – dai 30 ai 45 € al litro

Da sottolineare infine è anche la possibilità di acquistare la vernice poliuretanica in formato bomboletta spray, questo prodotto è solitamente venduto in dosi da 400 ml, e può costare in media dai 15 ai 20 euro. Questa soluzione è sicuramente la più indicata per chi non è pratico con i pennelli e allo stesso tempo non dispone di una pistola spray professionale.

Per concludere mettiamo a disposizione un elenco delle vernici poliuretaniche più vendute con un confronto tra i prezzi dei diversi prodotti.

OffertaBestseller n. 2
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Satinato Bianco 0,75 L
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Satinato Bianco 0,75 L
Ideale per legno, ferro e plastica; Per interno ed esterno; Maggiore durata grazie alla formula poliuretanica
21,95 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller n. 3
RYLARD VG 62 Fast Vernice trasparente oleopoliuretanica per legno, satinata, lattina da 1.000 ml.
RYLARD VG 62 Fast Vernice trasparente oleopoliuretanica per legno, satinata, lattina da 1.000 ml.
Vernice nautica per legno; Oleopoliuretanica rapida; Elastica e resistente ai raggi UV; Lunga durata in ambiente marino
26,33 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 4
TIXE 109.601 NAUTILUX BIANCO LUCIDO 750 ML
TIXE 109.601 NAUTILUX BIANCO LUCIDO 750 ML
Smalto poliuretanico; Per imbarcazioni; Per esterno; Per ambienti difficile; Ottima brillantezza
18,90 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller n. 6
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Opaco Bianco 2 L
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Opaco Bianco 2 L
Ideale per legno, ferro e plastica; Per interno ed esterno; Maggiore durata grazie alla formula poliuretanica
61,39 EUR
OffertaBestseller n. 8
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Brillante Bianco 0,75 L
Maxmeyer Smalto All'Acqua Poliuretanico Brillante Bianco 0,75 L
Ideale per legno, ferro e plastica; Per interno ed esterno; Maggiore durata grazie alla formula poliuretanica
28,18 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 9
BRUGGHER VERNICE POLIURETANICO BICOMPONENTE SMALTO (1KG+0,5 CAT, BIANCO LUCIDO)
BRUGGHER VERNICE POLIURETANICO BICOMPONENTE SMALTO (1KG+0,5 CAT, BIANCO LUCIDO)
POSSIBILE SCEGLIERE IL COLORE, SPECIFICARE IL RAL AL MOMENTO DELL'ACQUISTO; POSSIBILE SCEGLIERE LA FINITURA, OPACA - SEMIOPACA - SEMILUCIDA - LUCIDA
19,50 EUR
Bestseller n. 10
Brava Royal Rylard Smalto Poliuretanico, Bianco, 750 ml
Brava Royal Rylard Smalto Poliuretanico, Bianco, 750 ml
Smalto poliuretanico bi-componente; Per la finitura di fiancate e coperte; Per vetroresina, legno e ferro
46,50 EUR Amazon Prime

Luca Ferraro è un operaio verniciatore con una grande passione per la propria professione. Dopo anni di esperienza nel settore, ha deciso di condividere la sua conoscenza con gli altri attraverso un blog dedicato alle vernici.
Il sito di Luca Ferraro è un punto di riferimento per chiunque voglia scoprire di più sulle vernici e sul loro utilizzo. Grazie alla sua esperienza, Luca è in grado di fornire consigli utili su come scegliere la vernice giusta per ogni esigenza e su come applicarla correttamente per ottenere i migliori risultati.