Migliore Vernice Vetrificante – Scelta, Utilizzo e Prezzi

In questa guida spieghiamo cos’è la vernice vetrificante e quali sono i suoi utilizzi principali nel decoupage.

La vernice vetrificante ricopre un ruolo centrale nel processo creativo previsto dall’arte del decoupage, vale a dire quello di fissare sui materiali più disparati meravigliose immagini ritagliate da riviste, carte da parati, cartoline. Eppure, anche se può sembrar strano, una buona vernice vetrificante è quella che quando c’è non si vede. Ma come spiegare questa apparente contraddizione? Se è la prima volta che ti affacci sull’affascinante mondo del decoupage e vuoi saperne di più sull’argomento, rimani con noi: nelle prossime righe abbiamo deciso di descrivere per filo e per segno tutte le proprietà e le caratteristiche di questo rivestimento, cercando di capire quando e come utilizzarlo al meglio per ottenere i risultati desiderati.
In pochi passaggi ti accorgerai di come la vernice vetrificante sia versatile, facile da reperire e soprattutto da applicare.

Cosa Sono le Vernici Vetrificanti

Come suggerito dal nome stesso, la vernice vetrificante è un particolare tipo di rivestimento capace di creare, una volta asciutta, un effetto simile a quello di un sottile strato di vetro o cristallo. La sua prerogativa principale infatti è quella di ricoprire e sigillare, ma soprattutto di proteggere i materiali sottostanti. Anche la carta più fragile e sottile può diventare robusta grazie ad essa.
Se non hai mai visto utilizzare la vernice vetrificante prima d’ora, certamente ti farà piacere scoprire che una volta asciutta essa si rivela completamente trasparente.

Chi pratica il decoupage la sceglie principalmente per dotare i propri lavori di un ultimo strato fissante. Grazie ad essa è possibile proteggere le proprie opere non solo dal deperimento dovuto al trascorrere del tempo, ma anche da contatti e urti accidentali dovuti al passaggio di animali domestici, bambini scalmanati o semplicemente alle cadute.
Forse ancora non lo sai, ma sono davvero tantissime le tecniche del decoupage che prevedono l’impiego della vernice vetrificante. Oltre al classico decoupage pittorico infatti, la vernice vetrificante torna utile anche nelle tecniche più difficili come quella del trompe l’oeil o dello stencil.

Ma bisogna utilizzarla sempre? La risposta a questa domanda non è univoca (ogni progetto deve prima di tutto adattarsi alle esigenze del suo creatore) anche se in realtà chi pratica quest’arte suggerisce di terminare ogni lavoro con almeno una mano di vernice vetrificante.
Questo passaggio è uno dei più importanti, in quanto non solo capace di proteggere gli oggetti ma anche di donare loro una maggiore lucentezza.

Come Scegliere la Vernice Vetrificante

Di vernici per il decoupage ne esistono davvero di moltissime tipologie. Si passa dalle classiche tinture a base acqua a quelle d’effetto simile al gesso, arrivando sino alle sgargianti acriliche in bomboletta spray o alle più classiche e seriose lacche colorate o trasparenti. Da non dimenticare poi tutti quei pigmenti e quelle vernici adatte per essere stese direttamente su materiali difficili come il legno o la carta pesta, ciascuna dotata di specifici effetti visivi a dir poco ammalianti.

Ma allora perché scegliere la vernice vetrificante? Non ci si può accontentare delle altre tipologie di colore, lasciandole semplicemente asciugare al termine della stesura? Ancora una volta, a farla da padrona dovrà essere la tendenza creativa di ciascuno.

L’uso della vernice vetrificante non è certo obbligatorio, ma piuttosto fortemente consigliato. Tale rivestimento presenta innumerevoli vantaggi secondo gli amanti di quest’arte. Vediamo subito quali cercando di inserirli nel processo di creazione.

Innanzitutto, si tratta di una vernice a base acqua, indicata per un uso domestico e priva di controindicazioni per la salute di chi la utilizza o di chi impugna gli oggetti sui quali essa è stata posata. Oltre a ciò, la vernice vetrificata risulta molto semplice da applicare se rapportata ad altri tipi di colore come la chalk paint o altri rivestimenti specifici per il topping finale.

Per stenderla è sufficiente munirsi di pennelli morbidi di buona qualità (quelli scadenti rischiano di lasciarvi all’interno troppe setole, le quali se non rimosse per tempo potrebbero rimanere visibili sulla superficie dell’oggetto decorato).

In aggiunta a quanto appena detto, è possibile affermare che la vernice vetrificante è quella che meglio di tutte le altre protegge le superfici cartacee o lignee, anche da agenti esterni come l’acqua. Certo, usandola non potrai immergere un porta matite nella vasca, ma in caso di schizzi accidentali o leggera esposizione all’umidità la tua creazione sarà perfettamente al sicuro.

Inoltre, la vernice vetrificante è poco costosa e dura a lungo, in quanto per ottenere buoni risultati è sufficiente applicarne una sola mano su ciascun oggetto. Ora che abbiamo capito quanto sia importante, è venuto il momento di vedere come stenderla nel modo giusto.

Come Applicare la Vernice Vetrificante

La prima cosa da fare per applicare la vernice vetrificante come un vero professionista del decoupage consiste nell’assicurarsi che ciascuno strato di carta precedentemente applicato sia perfettamente asciutto e disposto in maniera regolare.

Attenzione quindi a non bruciare le tappe, poiché una stesura prematura di vernice vetrificante potrebbe causare non pochi problemi ai tuoi oggetti. Come hai detto? Sei di fretta e vuoi assolutamente regalare quel vassoio che hai preparato con tanta cura alla tua migliore amica? Allora non disperare e procedi come segue.

Preleva il tuo oggetto e avendo cura di tenerlo sospeso senza rovinarne la superficie procedi con un’asciugatura di emergenza tramite phon. Quando sarai certo che tutte le parti da vetrificare saranno perfettamente asciutte, passa allo step successivo.

Fatto ciò, preleva la vernice vetrificante e i pennelli della misura compatibile con il lavoro. Leggi attentamente l’etichetta e in base a quanto indicato procedi con l’immediata applicazione del rivestimento. In alcuni casi, soprattutto se il barattolo è rimasto per molto tempo riposto in cantina, potrebbe essere necessario mescolare il contenuto al fine di ottenere un prodotto più omogeneo.

Quando la vernice vetrificante ti sembra sufficientemente fluida, prelevane una piccola quantità con la punta del pennello ed inizia a stenderla su tutta la superficie della tua creazione di decoupage. Durante questo processo abbi cura di tirare ogni pennellata fino in fondo, evitando di dare origine ad accumuli di rivestimento, gocce o colature.

Quando sei soddisfatto della tua prima applicazione, lascia asciugare la vernice vetrificante per tutto il tempo indicato dal produttore. Se al termine dell’asciugatura ti sembra che l’oggetto non sia abbastanza solido o brillante, procedi con la stesura di una seconda mano e, se necessario, di una terza.

Terminato questo procedimento lascia asciugare l’oggetto in un luogo arieggiato e al riparo da urti accidentali con cose o persone. Il tuo lavoro è pronto per essere esposto o regalato alle persone che apprezzi.

Il tempo di asciugatura medio della vernice vetrificante è di circa 6 ore. Esso tuttavia dipende fortemente dalla quantità complessiva di mani applicate: più sarà spesso lo strato di rivestimento, maggiore sarà il tempo richiesto dalla vernice per asciugare completamente. Ancora una volta, se ti ritrovi nelle curve e hai bisogno di guadagnare qualche ora, il consiglio è quello di procedere con un’asciugatura d’emergenza utilizzando un asciugacapelli. In alternativa, se il tempo lo permette puoi anche esporre l’oggetto creato all’aria aperta, ma solo dopo che esso sarà parzialmente già asciugato in casa al riparo da polvere e insetti.

Se seguirai queste semplici regole, siamo certi che nel giro di poche ore renderai tutte le tue creazioni ancora più brillanti e resistenti.

Prezzi delle Vernici Vetrificanti

Per concludere mettiamo a disposizione un elenco delle vernici vetrificanti più vendute con un confronto tra i prezzi dei diversi prodotti.

Bestseller n. 1
Colorificio Carson Vetrifix Vetrificante Idrorepellente Autopulente Per Interni Ed Esterni Lucidante Protettivo (1 Lt, Lucido)
Colorificio Carson Vetrifix Vetrificante Idrorepellente Autopulente Per Interni Ed Esterni Lucidante Protettivo (1 Lt, Lucido)
Resa teorica: 8-10 mq/l per mano; Diluizione: Pronto all'uso o diluito max al 50% con acqua
18,70 EUR
Bestseller n. 2
DAS VERNIDAS PROFESSIONAL 75ML
DAS VERNIDAS PROFESSIONAL 75ML
Vernice vetrificante trasparente e protettiva con effetto lucido; Essicca in circa 2 ore; Questo articolo è stato fabbricato rispettando le regole di produzione
18,95 EUR
OffertaBestseller n. 5
VETRIFICATORE PARQUET 750ML SATINATO ALTA PROTEZIONE - V33 ITALIA 057533
VETRIFICATORE PARQUET 750ML SATINATO ALTA PROTEZIONE - V33 ITALIA 057533
Parquet Vetrificatore 750 Ml Satinato Alta Protezione – V33 Italia 057533; Marca: V33; Tipo di prodotto: detergente
20,30 EUR
Bestseller n. 6
Bestseller n. 7
V33 Vernice Piano di Lavoro Incolore
V33 Vernice Piano di Lavoro Incolore
Idoneo al contatto occasionale con alimenti (tempo di contatto limitati a 2 ore); Massima aderenza non solo sul legno massello ma anche su stratificati e verniciati
20,90 EUR
OffertaBestseller n. 8
DECO Spray, 622 Vernice Cristallizzante
DECO Spray, 622 Vernice Cristallizzante
Contenuto ml. 400; Resistente non ingiallisce; Aderisce ad ogni tipo di supporto; Effetto laccato e ceramico
13,66 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller n. 10
Decopatch VAUB180AO - Un vasetto di vernice vetrificante aquapro 180 ml, Brillante
Decopatch VAUB180AO - Un vasetto di vernice vetrificante aquapro 180 ml, Brillante
La vernice può essere applicata su tutte le superfici sia piane che irregolari.; E' conforme alle regole europee più stringenti
12,85 EUR Amazon Prime

Luca Ferraro è un operaio verniciatore con una grande passione per la propria professione. Dopo anni di esperienza nel settore, ha deciso di condividere la sua conoscenza con gli altri attraverso un blog dedicato alle vernici.
Il sito di Luca Ferraro è un punto di riferimento per chiunque voglia scoprire di più sulle vernici e sul loro utilizzo. Grazie alla sua esperienza, Luca è in grado di fornire consigli utili su come scegliere la vernice giusta per ogni esigenza e su come applicarla correttamente per ottenere i migliori risultati.