Migliore Smalto Ferromicaceo – Scelta, Utilizzo e Prezzi

Aggiornato il 17 Luglio 2023 da Luca Ferraro

In questa guida spieghiamo quali sono le caratteristiche dello smalto ferromicaceo e proponiamo un confronto tra i prezzi dei vari prodotti disponibili in commercio.

La ruggine non ti concede tregua e rende le tue recinzioni e inferriate in metallo brutte e sciupate? Se da qualche tempo stai pensando di porre fine a questa situazione o se semplicemente hai deciso di fare qualche ritocchino in casa, molto probabilmente ti sarà capitato di chiederti: qual è il migliore rivestimento per il ferro? Esiste una vernice che possa dare nuova bellezza questo materiale e allo stesso tempo proteggerlo dagli agenti atmosferici? La risposta è positiva. Il prodotto di cui hai bisogno, infatti, è lo smalto ferromicaceo, un particolare tipo di rivestimento pensato appositamente per rinnovare, abbellire e proteggere il ferro dalla corrosione e dal deterioramento. Sei curioso di scoprire di più sullo smalto ferromicaceo? In questa guida trovi tutte le informazioni che ti servono, come le sue principali caratteristiche, i costi e le modalità di utilizzo. Grazie allo smalto ferromicaceo, in poche e semplici passate potrai donare una finitura elegante e omogenea a tutti gli elementi in ferro, zinco e alle diverse leghe metalliche presenti all’interno o all’esterno della tua abitazione.

Caratteristica dello Smalto Ferromicaceo

Lo smalto ferromicaceo è un rivestimento che appartiene alla categoria degli smalti, ovvero delle finiture coprenti molto resistenti e durature pensate per restaurare, rivestire e ravvivare qualsiasi tipo di materiale. Nello specifico, questa vernice contiene alcuni componenti metallici, quali per esempio l’alluminio lamellare, l’ossido di ferro micaceo e il fosfato di zinco, che la rendono ideale quindi per rivestire ferro, acciaio, ma anche altri tipi di metallo. Ecco quindi che una volta applicato, lo smalto ferromicaceo appare alla vista molto simile al metallo stesso, risultando in base alla sua composizione più o meno opaco, ma mai completamente lucido. Esso è inoltre disponibile in diverse colorazioni, le quali però naturalmente si limitano ad uno spettro cromatico inferiore a quello dei normali smalti. Le principali tonalità di smalto ferromicaceo che potrai trovare in commercio includono infatti
-nero
-bianco
-grigio grafite
-grigio metallizzato
-rosso antico
-terra bruciata.
Ne consegue che i principali destinatari di questo rivestimento sono portoni, cancelli, inferriate, mancorrenti, scale, ma anche lampioncini o elementi d’arredo in ferro battuto come lampadari, attrezzi per il focolare e alcune parti di mobili come letti e comò.

Ma perché lo smalto ferromicaceo è davvero il rivestimento migliore quando si tratta di rinnovare e abbellire il metallo? La risposta, è presto detta. Attualmente, è difficile trovare una vernice capace di rendere esteticamente gradevoli le superfici e allo stesso tempo proteggerle così bene dall’azione dannosa degli agenti atmosferici. Lo smalto ferromicaceo infatti, non è solo bello da vedere, grazie alla sua finitura austera ed elegante. Esso risulta infatti contraddistinto da numerose proprietà anticorrosive, come per esempio
-Protezione dalla ruggine – una volta applicato, lo smalto ferromicaceo è in grado di creare uno strato impermeabile e protettivo che impedisce alla ruggine di formarsi, anche quando le superfici sono esposte per lungo tempo all’umidità e alla pioggia
-Resistenza ai raggi solari – la sua composizione densa e i materiali in essa contenuti sono in grado di creare uno schermo protettivo che impedisce al sole di danneggiare le superfici
-Protezione dalla salsedine – se abiti al mare sicuramente saprai quanto l’azione della salsedine possa intaccare qualsiasi materiale esposto all’aria aperta. Lo smalto ferromicaceo è in grado di creare uno scudo anche contro questo incnoveniente, evitando fastidiosi scolorimenti e incrostazioni.

Questo rivestimento è inoltre in grado di migliorare l’aspetto di qualunque tipo di ferro, sia esso molto antico o più moderno, donando un aspetto che può risultare metallizzato, antichizzato, o addirittura creando il famoso effetto corten, una finitura stile “finta ossidazione” particolarmente apprezzata in ambienti contemporanei e di tendenza.

Come Applicare lo Smalto Ferromicaceo

Ma l’applicazione dello smalto ferromicaceo è alla portata di tutti? Beh, questa è indubbiamente una buona domanda. In generale, se sei molto pratico con il fai da te e ti piace informarti e documentarti sulle differenti tecniche, questo tipo di rivestimento non dovrebbe causarti particolari problemi in fase di applicazione. Se sei inesperto invece, ti consigliamo di considerare l’idea di rivolgerti quanto mento alla consulenza di una ditta specializzata prima di procedere. Per applicare lo smalto ferromicaceo è infatti necessario adottare alcuni accorgimenti preventivi, che ti permetteranno di rendere i materiali pronti a ricevere la finitura.

Prima di iniziare a dipingere, dovrai infatti
-Applicare un diluente sulle zone da rivestire, assicurandoti di rimuovere qualsiasi residuo di ruggine o sporco presenti. Per farlo nella maniera corretta, potrai aiutarti con spatole o spazzole metalliche
-Una volta completato il lavoro, dovrai lasciar asciugare il tutto e controllare che i residui siano effettivamente stati rimossi.

Conclusa questa fase preliminare, potrai poi procedere con la stesura dello smalto ferromicaceo vera e propria
-Per prima cosa, proteggi le superfici circostanti con nastro adesivo e carta di giornale
-Dopo avere aperto il barattolo di vernice, mescola a fondo fino ad ottenere una soluzione omogenea sia in termini di consistenza che di colore
-Armati di pennello e applica una prima mano di smalto ferromicaceo
-Attendi per il tempo indicato sulla confezione
-Procedi con una seconda mano di pittura
-Lascia asciugare per il tempo necessario.
Concluso questo procedimento, in poche ore potrai finalmente godere del tuo lavoro. Attenzione! Se non hai dimestichezza con questa pratica, ricordati di informarti quanto più possibile prima di procedere, ed eventualmente lascia che a svolgere i lavori sia un’impresa specializzata.

A differenza delle altre vernici, lo smalto ferromicaceo richiede qualche accortezza in più quando viene riposto e conservato. Esso dovrà infatti trovarsi ad una temperatura che non scenda mai al di sotto dei 5°C, in modo da preservare al meglio le proprie qualità. Per le stesse ragioni tuttavia, dovrai assicurarti che la latta non sia mai posta troppo vicino a una fonte di calore, pena il deperimento del rivestimento. Insomma, una cantina, se non troppo fredda, dovrebbe andare più che bene. Attenzione invece alla conservazione in garage non riscaldati.

Prezzi dello Smalto Ferromicaceo

Se dopo aver letto questa guida ti sei convinto di voler procedere con l’applicazione dello smalto ferromicaceo, probabilmente a questo punto ti starai chiedendo: dove si compra questo rivestimento? Quanto costa al litro? La risposta anche in questo caso è piuttosto semplice: lo smalto ferromicaceo è infatti un prodotto molto comune e diffuso, disponibile in qualsiasi negozio di fai da te ma anche online. Sul web tuttavia, la scelta del colore potrebbe risultare più difficoltosa. Per evitare di selezionare un colore sbagliato, ti consigliamo sempre di cercare specifici codici, come per esempio il codice RAL, che ti consentano di avere un riferimento con il colore reale della vernice.
In secondo luogo, dopo avere selezionato il colore ti consigliamo di avere bene in mente l’estensione della superficie che vuoi verniciare, così da non spendere troppo o, al contrario, di ritrovarti senza smalto sufficiente. In generale, i prezzi di una latta di smalto ferromicaceo da 750 ml si aggirano intorno ai 20 euro, un prezzo decisamente vantaggioso se si considerano la bellezza e la durata dell’effetto finale. Non è raro comunque trovare marchi dal costo anche inferiore, magari in base alle diverse offerte del momento. Indicativamente, con un litro di smalto ferromicaceo è possibile rivestire circa 8 o 10 mq.

Per concludere mettiamo a disposizione un elenco degli smalti ferromicacei più venduti con un confronto tra i prezzi dei diversi prodotti.

Bestseller n. 1
TIXE 104.632 Smalto Ferromicaceo a Solvente, Vernice, Antracite 750 ml
TIXE 104.632 Smalto Ferromicaceo a Solvente, Vernice, Antracite 750 ml
Elevata brillantezza; Resiste alle intemperie; Ottima tenuta del colore
18,90 EUR
Bestseller n. 2
Bayfar, Gruppo Sammarro Vernice smalto ferromicaceo antiruggine antichizzante anticorrosivo per ferro 750 ml (Grigio Antracite)
Bayfar, Gruppo Sammarro Vernice smalto ferromicaceo antiruggine antichizzante anticorrosivo per ferro 750 ml (Grigio Antracite)
Vernice smalto ferromicaceo antiruggine antichizzante anticorrosivo per ferro 750 ml; Qualità PROFESSIONALE
18,90 EUR
Bestseller n. 3
TIXE 105.623 Smalto Gel Antiruggine, Vernice, Ferromicaceo Nero 750 ml
TIXE 105.623 Smalto Gel Antiruggine, Vernice, Ferromicaceo Nero 750 ml
Elevata brillantezza; Resiste alle intemperie; Decorazione ferro e cancellate
14,90 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 4
Hammerite Direttamente Sulla Ruggine Ferromicaceo Grigio Fumo 0.75 l
Hammerite Direttamente Sulla Ruggine Ferromicaceo Grigio Fumo 0.75 l
Ottima resistenza alle intemperie; 8 anni di protezione contro la ruggine; Tecnologia dual tech: + idrorepellenza, + resistenza alla corrosione
25,89 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 6
TIXE 609.504 Metaltix Ferro Micaceo all'Acqua, Vernice, Antracite, 500 ml
TIXE 609.504 Metaltix Ferro Micaceo all'Acqua, Vernice, Antracite, 500 ml
Ottima adesione; Effetto ferro; Decorazione ferro e cancellate
15,90 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 8
Smalto ferromicaceo antichizzante Baldini Vernici grana fine 750 ml vernice ferromicacea pittura ferromicaceo (FERRO ANTICO 661)
Smalto ferromicaceo antichizzante Baldini Vernici grana fine 750 ml vernice ferromicacea pittura ferromicaceo (FERRO ANTICO 661)
✅ ★ NOXIDIN Smalto ferromicaceo 750 ml; ✅ ★ Altamente protettivo e impermeabile; ✅ ★ Resa: 10-12 mq/L per mano
27,95 EUR
OffertaBestseller n. 9
SARATOGA - SMALTO MICACEO GEL FERNOVUS 750ML GRIGIO MEDIO ANTICO
SARATOGA - SMALTO MICACEO GEL FERNOVUS 750ML GRIGIO MEDIO ANTICO
SARATOGA - SMALTO MICACEO GEL FERNOVUS 750ML GRIGIO MEDIO ANTICO; Tipologia di prodotto: PAINT
18,05 EUR

Luca Ferraro è un operaio verniciatore con una grande passione per la propria professione. Dopo anni di esperienza nel settore, ha deciso di condividere la sua conoscenza con gli altri attraverso un blog dedicato alle vernici.
Il sito di Luca Ferraro è un punto di riferimento per chiunque voglia scoprire di più sulle vernici e sul loro utilizzo. Grazie alla sua esperienza, Luca è in grado di fornire consigli utili su come scegliere la vernice giusta per ogni esigenza e su come applicarla correttamente per ottenere i migliori risultati.