Migliore Vernice per Piastrelle – Scelta, Utilizzo e Prezzi

Aggiornato il 17 Luglio 2023 da Luca Ferraro

In questa guida spieghiamo quali sono le caratteristiche della vernice per piastrelle e proponiamo un confronto tra i prezzi dei vari prodotti disponibili in commercio.

Le piastrelle del tuo bagno hanno fatto il loro tempo? Sono mesi che stai pensando di cambiarle ma sei scoraggiato per via della scomodità e dei costi del lavoro? Non disperare. Forse non lo sai, ma in commercio è possibile acquistare la vernice per piastrelle, un rivestimento che ti permetterà di rinnovare il tuo bagno o la tua cucina senza dover smantellare le pareti! Già, perché anche se al momento della messa in opera le piastrelle decorate sembrano sempre bellissime ed eleganti, alla lunga possono stufare. Magari perché hai deciso di cambiare i mobili e i sanitari nel tuo bagno, oppure perché hai la necessità di abbellire la cucina rendendola più moderna. I motivi possono essere numerosi, ma la soluzione più comoda rimane una sola: la vernice per piastrelle. Se vuoi saperne di più sull’argomento e farti un’idea su come fare per scegliere quella migliore e più adatta alle tue esigenze, sei nel posto giusto: nelle prossime righe affronteremo tutte le domande più frequenti riguardo alle tipologie, alla resa, ai costi e all’applicazione della vernice per piastrelle.

Caratteristiche delle Vernici per Piastrelle

Anche se non molto conosciuta, la vernice per piastrelle è un tipo di rivestimento che sta guadagnando sempre maggiore popolarità anche all’interno del mondo del fai da te. Ma di cosa si tratta esattamente? La risposta a questa domanda non è una sola: esistono infatti numerose tipologie di vernice per piastrelle, ciascuna delle quali presenta vantaggi e svantaggi che è sempre opportuno considerare. In generale, una vernice per piastrelle è un rivestimento che permette di rivestire qualsiasi tipo di piastrella in ceramica. Nello specifico infatti, esistono
-Vernici apposite per decorare le piastrelle, le quali possono essere applicate senza prima preparare la ceramica a ricevere il colorante;
-Vernici per ridipingere l’intera piastrella, le quali possono essere applicate solo dopo avere sgrassato opportunamente ogni mattonella.
Come avrai avuto modo di notare, mentre il primo processo è piuttosto semplice e veloce, il secondo potrebbe richiedere qualche competenza in più. Inoltre, è bene specificare che è consigliato applicare le vernici per piastrelle solamente nelle aree che non entrano in contatto diretto con l’acqua. Se le tue piastrelle sono all’interno della doccia per esempio, dovresti evitare di dipingerle, in quanto l’umidità eccessiva e gli schizzi potrebbero danneggiare la nuova vernice. Lo stesso discorso vale anche per il pavimento, una superficie poco indicata per essere riverniciata in quanto continuamente soggetta ad attrito.

Come Scegliere la Migliore Vernice per Piastrelle

In commercio potrai trovare numerose varianti di vernice per piastrelle, ciascuna caratterizzata da una specifica formula e per questo soggetta a differenze riguardo al processo di stesura, asciugatura e alla loro capacità di rivestire la ceramica. Ecco l’elenco delle tipologie principali, ordinate in ottica di efficienza e costo
-Vernici per piastrelle a olio, ideali per effettuare decorazioni sulle piastrelle ed essere applicate solo all’interno dell’abitazione. Si contraddistinguono per un prezzo piuttosto basso ma anche la loro resistenza all’acqua e agli agenti atmosferici in generale lasciano a desiderare. Il tempo di asciugatura medio di questi rivestimenti è di circa 24 ore. Sono facili da applicare e possono essere stese a pennello, a rullo o con pistola spray.
-Vernici per piastrelle alchidiche, relativamente economiche e più resistenti rispetto alla variante ad olio. Si tratta di un rivestimento duro, che è possibile applicare anche all’esterno in quanto capaci di resistere a temperature fino ai 60°C. La durata dell’applicazione può arrivare anche a 4-5 anni.
-Vernici a base di nitrocellulosa, sono contraddistinte da tempi di asciugatura molto brevi (massimo 30 minuti) e vengono utilizzate sia all’interno che all’esterno, in quanto risultano particolarmente resistenti agli agenti atmosferici. Il maggiore punto a sfavore riguarda la loro tossicità: per essere applicate infatti, le vernici alla nitrocellulosa richiedono l’utilizzo di un respiratore.
-Vernici acriliche per piastrelle, sicuramente tra i rivestimenti più popolari, le vernici acriliche per piastrelle sono leggermente più care della media, ma presentano una buona resistenza all’umidità e agli agenti atmosferici più in generale. Per questo motivo possono essere tranquillamente applicate sia all’interno che all’esterno delle abitazioni, anche in ambienti umidi come cantine, piscine, bagni e cucine. Sono disponibili in variante lucida, satinata o opaca;
-Vernici epossidiche, sicuramente le più efficienti sul mercato. Questo tipo di rivestimento è solitamente utilizzato da professionisti della decorazione e raggiunge elevate prestazioni. Resistendo egregiamente all’acqua, agli agenti atmosferici e alle sollecitazioni meccaniche. Nonostante tutte queste caratteristiche positive, il loro costo è comunque affrontabile.
-Vernici al lattice, le più utilizzate dai professionisti per la loro velocità di asciugatura, omogeneità, e capacità di resistere all’usura.

Le migliori vernici per effettuare una stesura dell’intera parete sono quelle epossidiche o, in alternativa, quelle al lattice. Questo perché esse sono in grado di resistere più a lungo all’azione dell’umidità e degli agenti atmosferici (nel caso di vernici per esterno). Per effettuare piccole decorazioni o colorare piccole superfici, le vernici per piastrelle più indicate sono invece quelle acriliche o a olio.

Come Verniciare le Piastrelle

Se il tuo obiettivo è quello di riverniciare l’intera parete, prima di procedere con la stesura della vernice per piastrelle dovrai assicurarti di preparare la superficie che ospiterà il colore. Per compiere questa operazione in modo adeguato, dovrai prima di tutto pulire le piastrelle con un detergente, utilizzando una spugna abrasiva. Così facendo, renderai la piastrella pronta ad ospitare la vernice. In alcuni casi, potrebbe essere necessario procedere con una carta vetrata o con una smerigliatrice. Attenzione ai graffi tuttavia: Se non effettuerai correttamente la smerigliatura, potresti non riuscire più a liberartene.
Finito il processo di pulizia, dovrai poi procedere con l’applicazione di un primer aggrappante, ovvero uno speciale rivestimento capace di rendere porosa la piastrella. Una volta asciugato il primer, passa ancora una volta una carta vetrata a grana fine, così da rendere tutta la superficie omogenea. Se il tuo obiettivo è invece quello di decorare piccole parti della piastrella, potrai saltare questo passaggio.

Una volta completati tutti i preparativi, potrai passare alla stesura vera e propria. Il consiglio in questo caso è quello di utilizzare un rullo, il quale ti permetterà una stesura uniforme su tutta la parete. Lascia sempre asciugare completamente ciascuna mano: in base alla tipologia da te scelta, potranno volerci tra le 2 e le 3 mani per completare il lavoro. Completata la verniciatura, considera poi di applicare un top laccato, capace di fornire lucidità alle nuove piastrelle.

Prezzi e Resa della Vernice per Piastrelle

La resa di questo tipo di prodotto può variare notevolmente in base alla composizione chimica di ogni formula. In linea generale, con una vernice acrilica o epossidica è possibile dipingere circa 8 o 12 mq con un litro. Anche i prezzi possono essere molto differenti tra loro, variando da un minimo di 10 euro al litro per arrivare a più di 40 euro. Gli smalti a base di resina epossidica sono in generale i più cari, ma c’è da dire che la spesa è giustificata dalla loro maggiore durata. Il consiglio è sempre quello di scegliere con cura la quantità di vernice da acquistare, in base al tipo di lavoro da svolgere. Ricorda che per qualsiasi lavoro di rivestimento completo dovrai calcolare almeno 2 mani, mentre per la semplice decorazione utilizzerai molta meno vernice.

Per concludere mettiamo a disposizione un elenco delle vernici trasparenti per legno più vendute con un confronto tra i prezzi dei diversi prodotti.

OffertaBestseller n. 2
V33 Smalto Rinnovare Perfection Bagno Grigio Chiaro Satinato 0,75 L
V33 Smalto Rinnovare Perfection Bagno Grigio Chiaro Satinato 0,75 L
Applicazione diretta, senza utilizzo di un fondo; Impermeabile; Resiste ai lavaggi frequenti
33,66 EUR
OffertaBestseller n. 3
Smalto Rinnovare Perfection Pavimenti Grigio Talpa Satinato 0,75 L
Smalto Rinnovare Perfection Pavimenti Grigio Talpa Satinato 0,75 L
Applicazione diretta, senza utilizzo di un fondo; Resiste ai lavaggi frequenti
38,94 EUR
Bestseller n. 4
PECTRO Pittura per pavimenti esterni ed interni 4 L - garage, cantina, stanzino e campi sportivi in cemento - Colori (Grigio)
PECTRO Pittura per pavimenti esterni ed interni 4 L - garage, cantina, stanzino e campi sportivi in cemento - Colori (Grigio)
Pittura da applicare su piste sportive. Elevata aderenza e durata.; Vernice a base di copolimeri acrilici con pigmenti inorganici.
36,30 EUR Amazon Prime
OffertaBestseller n. 5
Smalto Rinnovare Perfection Cucina Nero Smoky Opaco 0,75 L
Smalto Rinnovare Perfection Cucina Nero Smoky Opaco 0,75 L
Applicazione diretta, senza utilizzo di un fondo; Resiste alla macchie di cibo: grassi, aceto, vino, salse, caffè, tè
34,68 EUR
Bestseller n. 8
TIXE 405.600 Smalto Sanitari e Ceramiche Vernice Bianco 750 ml
TIXE 405.600 Smalto Sanitari e Ceramiche Vernice Bianco 750 ml
Ideale per rinnovare le ceramiche; Ottima adesione; Resistente ai graffi
28,90 EUR Amazon Prime
Bestseller n. 10
Renner Floor Prestige 750ml vernice ad alta resistenza per pavimenti (papiro)
Renner Floor Prestige 750ml vernice ad alta resistenza per pavimenti (papiro)
Floor Prestige è la vernice opaca monocomponente ad alto contenuto tecnologico; Resistente al calpestio e all'abrasione
34,36 EUR

Luca Ferraro è un operaio verniciatore con una grande passione per la propria professione. Dopo anni di esperienza nel settore, ha deciso di condividere la sua conoscenza con gli altri attraverso un blog dedicato alle vernici.
Il sito di Luca Ferraro è un punto di riferimento per chiunque voglia scoprire di più sulle vernici e sul loro utilizzo. Grazie alla sua esperienza, Luca è in grado di fornire consigli utili su come scegliere la vernice giusta per ogni esigenza e su come applicarla correttamente per ottenere i migliori risultati.